Booking.com

Tra Meduna e Tagliamento 4 incontri su clima, ambiente e territorio - VALVASONE

dal 9 al 30 novembre
RICHIESTA: Appuntamenti d'autunno 'Tra Meduna e Tagliamento', nel titolo il filo che unisce quattro serate organizzate dal Circolo Culturale Erasmo di Valvason con il contributo della Regione FVG, alle ore 20.30 presso la Sala Roma di Valvasone. Questa iniziativa, si propone di approfondire alcuni aspetti naturalistici relativi alle zone dellâ'area compresa tra i fiumi Meduna e Tagliamento. Saranno proposte alcune serate di approfondimento a tema naturalistico, con inquadramento geografico dei siti, analisi degli ambienti sotto l'aspetto delle modificazioni morfologiche e l'influenza delle condizioni meteo-climatiche. Sarà  focalizzata l'attenzione su particolari habitat (naturali o seminaturali) e delle singole entità  floristiche o faunistiche che in tali ambienti sono contenute.
Si inizierà  il 9 novembre con 'Acqua, tempo e clima a Valvasone' relatore della serata sarà  Marcellino Salvador, metereologo dell'Osmer-Arpa della Regione FVG, in questa serata i temi trattati avranno come oggetto e denominatore comune l'acqua e il tempo e spazieranno dalle previsioni meteorologiche ai cambiamenti climatici con una digressione sulle alluvioni del Tagliamento e sulla storia della roggia dei Molini / o di Lestans che da secoli attraversa il paese.
Si inizierà  con un accenno a come si fanno le previsioni del tempo oggigiorno con i modelli fisico-matematici prodotti dai super-computer ma filtrate dall'esperienza umana e dal buonsenso. Si passerà  quindi ad un'analisi dei cambiamenti climatici che sembrano così determinanti e condizionanti per l'uomo del XXI secolo.
Dato il mese in cui si svolge la conferenza-dibattito si farà  una digressione sulle alluvioni storiche del Tagliamento e a curiosità  meteorologiche determinanti che le hanno causate e sfatando alcune opinioni consolidate nei decenni. Infine in un quarto d'ora verrà  illustrata la storia della roggia che passa per Valvasone dando un senso ad un corso d'acqua che non sembra oggi significativo ma che per secoli è stato protagonista per molteplici aspetti.
L'intervento non avrà  tanto il carattere della conferenza quando di un incontro-dibattito in cui scambiarsi opinioni e conoscenze sulla traccia proposta per cui il pubblico potrà intervenire sia durante l'esposizione che alla fine della stessa con osservazioni domande curisità  che arricchiranno la serata. Si proseguirà  poi martedì 13 novembre con la proiezione del videodocumentario Tagliamento un fiume da amare e da rispettare di Rino Della Bianca e Archimede Martinis e la presentazione a cura dell'associazione Assieme per il Tagliamento. Solo dalle genti che abitano lungo le sponde del Tagliamento e lo vivono pienamente poteva nascere l'impulso irrefrenabile di condividerne le bellezze, nonchè il suggerimento a fermarsi un attimo a contemplarne l'armonia, per scoprire lo scenario incantato e il delicato equilibrio che caratterizzano questo habitat naturale ove convivono innumerevoli specie di animali e vegetali che ai più sembrano esistere ormai solo nei libri. Archimede Martinis, profondo conoscitore del fiume e Rino della Bianca, fotografo e cineasta, entrambi di San Paolo al Tagliamento, hanno racchiuso buona parte di questo tesoro in centinaia di ore di riprese, dalle quali è stata selezionata una parte significativa a cui è stata aggiunta la voce di Licio De Clara che legge i testi didascalici sapientemente redatti da Tonino Anastasia, anchè egli di San Paolo.
Il filmato ci terrà  incollati allo schermo per circa un'ora a contemplare panorami mozzafiato, in cui si muovono circospetti caprioli, volpi, cinghiali, tassi ma anche cigni, aironi, gru ed altre specie di uccelli per i quali il Tagliamento costituisce un chiaro segnavia ed una tappa essenziale nelle rotte migratorie; e poi salici, pioppi, querce, e ontani, alberi a volte imponenti sotto i quali sbocciano svariati fiori ed orchidee di rara bellezza.
Il DVD nasce dalla volontà della Proloco di San Paolo al Tagliamento e della Associazione Assieme per il Tagliamento di offrire l'opportunità di vedere queste meraviglie a tutte le genti dei Comuni insediati lungo il fiume, a tutti colori che riconoscono nel Tagliamento il padre di gran parte della nostra Terra ma soprattutto ai giovani ed agli scolari di tutte le età , allo scopo di rendere ognuno più consapevole del patrimonio ambientale di cui dispone e della necessità  di amarlo e rispettarlo. E questo non è un obiettivo scontato, dal momento che l'assalto al territorio per la realizzazione di irragionevoli cosiddette grandi opere è sempre all'ordine del giorno, dentro e fuori dal Tagliamento. Nella serata di venerdì 23 Roberto Petracco tratterà il tema 'La pianura occidentale friulana', con le caratteristiche geografiche e morfologiche mentre l'incontro conclusivo di venerdì 30 novembre con Elisa Pellegrini, laureata in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e la Natura che relazionerà  su 'Piante spontanee ad uso alimentare con particolare riguardo alla pianura friulana'; saranno esposti concetti base di botanica e presentate le caratteristiche delle molte specie commestibili che si trovano nel nostro territorio. E' in progetto inoltre la pubblicazione di un fascicolo che racchiuda una sintesi delle serate, corredato dalle schede fotografiche che saranno presentate nel corso degli incontri.
 


Le date delle manifestazionei potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi per conferma.

Se in occasione di Tra Meduna e Tagliamento 4 incontri su clima, ambiente e territorio vuoi soggiornare a Valvasone verifica la disponibilità di stanze nelle migliori strutture ricettive della zona!
Trova l'elenco aggiornato di Hotel, Agriturismi e Bed&Breakfast in cui dormire a Valvasone: esegui una ricerca:

Trova offerte pernottamento : Valvasone

Valvasone

Data check-in

Data check-out



  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
  • Eventi
  • Nessun Evento


manifestazioni fvg

Segnala Evento in Friuli venezia Giulia