Booking.com

Mostra 'C'era una volta un prato' - Tarcento

 Dal 24 ottobre al 22 novembre 2020
 
Il 24 Ottobre alle ore 15.00 apre la mostra intitolata “C’era una volta un prato” degli artisti Ciot, Moon e Moretti.
 
Sabato 24 ottobre dalle ore 15.00 aprirà a Tarcento a Palazzo Frangipane la mostra dal titolo “ C’era una volta un prato” .
La mostra dall’idea del curatore Paolo Centioni, propone le opere di 3 artisti  Franco Ciot, Sun Hee Moon e Daniela Daz Moretti con il sostegno e il patrocinio del Comune di Tarcento.
Centioni  vuole presentare e portare lo spettatore in un prato ideale, forse fiabesco e che va intenso, dalle sue stesse parole,  come:  “un luogo immaginario” - pari ad un set, a un sipario o alla pagina bianca – da cui tutto ha inizio”.
I 3 artisti, chiamati a rispondere su questo tema, presenteranno con sensibilità e modalità completamente diverse, alcuni dei loro recentissimi lavori.
 
C’ERA UNA VOLTA UN PRATO  a cura di Paolo Centoni a Palazzo Frangipane Tarcento
opere di Franco Ciot,  Sun Hee Moon e Daniela Daz Moretti
24 ottobre - 22 novembre 2020
Venerdì e sabato ore 16.30-19.00 e Domenica ore 10.30-12.30; 16.30-19.00
 
 Paolo Centioni definisce il lavoro di Ciot  per la mostra a a Tarcento: ”un orizzonte di affetti cui allude, forse, la topografa (mappa), il quieto fondale dove il cielo s’impiglia, le assi poggiate e in attesa d’uso o la sdraio, su cui adagiarsi la sera e stare, al
confino, tra il sonno… la veglia…”.
Franco Ciot è nato nel 1959 a San Canzian d’Isonzo dove vive e lavora. Inizia l’attività espositiva alla metà degli anni Ottanta, con presenze regionali e nazionali dedicate alla grafica d’arte, formandosi seguendo corsi di tecniche calcografiche sul territorio con Franco Milani, e in seguito presso la scuola Internazionale di grafica di Venezia, nei corsi di xilografia e tecniche sperimentali con Franco Vecchiet.
 
Per il curatore la pittrice Sun Hee Moon ha un suo tratto saliente  che sta nel suo figurare: “ nel porsi a lato di ciò che definiamo reale, come se ogni cosa dipinta risultasse lì, tangibile, al nostro cospetto e al tempo stesso ubicata altrove, in un mondo perso”.
Sun Hee Moon è nata a Seoul (Corea del Sud) nel 1970, si è trasferita in Brasile quando aveva solo due anni e lì ha vissuto sino al 1998. Architetto di professione, ha il suo piccolo studio di pittura sull’Isola di Grado (GO), dove vive e lavora da più di vent’anni.
 
Il terzo artista in rassegna è invece Daniela Daz Moretti. Per Centioni la Moretti si riferisce alle origini dell’uomo e della Terra “con cifra propria e godibile perizia, commistionando, nel suo narrare, logica ed emozioni, in quanto taluni soggetti vengono rielaborati in una felice sintesi formale, mentre altri si danno al pari di evento epifanico o apparizione”.
Daniela Daz Moretti nasce nel 1978. Si laurea a Roma in Letteratura contemporanea. Fin da giovanissima si dedica al disegno e alla pittura. Apprende poi le tecnica della modellazione ceramica realizzando sculture e installazioni. Più recentemente sta approfondendo le tecniche calcolgrafiche.


Le date delle manifestazionei potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi per conferma.

Se in occasione di Mostra 'C'era una volta un prato' vuoi soggiornare a Tarcento verifica la disponibilità di stanze nelle migliori strutture ricettive della zona!
Trova l'elenco aggiornato di Hotel, Agriturismi e Bed&Breakfast in cui dormire a Tarcento: esegui una ricerca:

Trova offerte pernottamento : Tarcento

Tarcento

Data check-in

Data check-out






  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • Eventi
  • Nessun Evento


manifestazioni fvg

Segnala Evento in Friuli venezia Giulia















Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per ulteriori informazioni

Accetto i Cookies Informativa Cookie