Booking.com

LIMINALITÀ - incontri letterari e poetici - Cervignano del Friuli

 Nei giorni 11, 18, 25 e 27 settembre 2020
 
Riparte l’11 settembre da Cervignano del Friuli la rassegna di arte contemporanea LIMINALITÀ - betwixt and between, che dopo la mostra inaugurale di video arte italiana WHAT KIND OF LIFE DO YOU WANT TO LIVE? presso la Galleria Myymälä2 di Helsinki, continua la sua programmazione con quattro incontri pubblici che affronteranno, da diverse prospettive e suggestioni, il 600° anniversario della caduta, per mano della Repubblica di Venezia, dello Stato patriarcale di Aquileia, la tematica scelta dall’Amministrazione regionale per l’annualità 2020 dei progetti nei settori delle attività culturali.
 
La rassegna curata da Eva Comuzzi e Orietta Masin, promossa e organizzata dal Circolo ARCI Cervignano, ha ottenuto infatti un finanziamento dalla Regione Friuli Venezia Giulia, che insieme al Comune di Cervignano del Friuli, la Cassa Rurale FVG e Onde Mediterranee, sostengono il progetto, realizzato in partenariato con il Comune di Cervignano del Friuli, Comune di Terzo di Aquileia, Onde Mediterranee di Gorizia, Le Arti Tessili di Maniago, Porto dei Benandanti di Portogruaro, Liceo professionale Louise Michel di Ruffec (Francia) Myymälä2 osk di Helsinki (Finlandia); e con la collaborazione del Comune di San Vito al Tagliamento, Casa della Musica e Teatro Pasolini di Cervignano del Friuli, Dramsam di Cividale del Friuli, VivaComix di Pordenone, ArtPort di Palazzolo dello Stella, NASAC, Aeson di San Vito al Torre
 Si parte quindi da Cervignano del Friuli, dove prenderà il via un ciclo di tre incontri intitolati ‘ZIGAINA, BARTOLINI, SGORLON: IL PATRIARCATO TRA LE PAGINE DEL NOSTRO NOVECENTO’ dove, attraverso la produzione legata alla misura breve dei racconti, analizzeremo il rapporto profondo e comune che lega questi tre intellettuali al nostro territorio e a quella Patria del Friuli al centro di alcune delle loro pagine più memorabili dedicate al Patriarcato di Aquileia, ma non solo.
Più che incontri si tratterà di lezioni appassionate che prenderanno vita nel giardino della Biblioteca civica Giuseppe Zigaina (in caso di pioggia all’auditorium dell’adiacente Casa della Musica) e avranno inizio venerdì 11 settembre alle ore 18.30 con GIUSEPPE ZIGAINA: "E Poppone tace come tacciono i morti" una lezione di Francesca Agostinelli. A cui seguirà venerdì 18 settembre alle ore 18.30, ELIO BARTOLINI: lo chiamavano “il Patriarca della cultura friulana” una lezione di Paolo Patui. Chiuderà venerdì 25 settembre alle ore 18.30 CARLO SGORLON, il Patriarcato della luna: una utopia ecologista, una lezione di Mario Turello.
Ogni incontro è correlato da letture a cura di Giorgio Monte e improvvisazioni sonore di Erica Benfatto.
 
Dal Friuli Venezia Giulia la rassegna si sposterà in Veneto con un importante evento presso l’ABBAZIA SANTA MARIA MAGGIORE di Summaga di Portogruaro, una delle quattro abbazie benedettine (insieme a Santa Maria di Sesto, San Pietro apostolo di Rosazzo e San Gallo di Moggio) istituite, a partire dalla fine dell’VIII secolo, nel territorio patriarcale aquileiese.
Il 27 settembre a partire dalle ore 20.30, negli spazi interni di questo luogo storico, tra le quinte di una installazione site specific di Renato De Marco, potremo assistere a ‘LIMINE’ un reading poetico, a cura dell’ Associazione Porto dei Benandanti di Portogruaro, con Fernando Gerometta, Luigina Lorenzini e Piero Simon Ostan, accompagnati da interludi musicali eseguiti dal TrioLeScarpeRosse, un ensemble tutta al femminile composta da Sara Carraro al flauto traverso, Giuseppina Franzin al violoncello e Maria Battaiotto al violoncello.
Una visita guidata a cura della storica dell’arte Lara Bortolusso sarà l’occasione per conoscere le origini e la storia di questa Abbazia ricca di fascino e mistero.
La serata è inserita all’interno dell’edizione 2020 di Notturni di versi – Piccolo festival di poesia e delle arti notturne curato dal Porto dei Benandanti.
 
Tutti gli appuntamenti sono a INGRESSO LIBERO ma con PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA inviando un MESSAGGIO WHATSAPP o SMS o TELEFONANDO al  numero 338 845 4492, fino ad esaurimento posti: Cervignano del Friuli 40 posti per ciascun incontro - Summaga 100 posti.
 
Il calendario dei molti eventi della rassegna LIMINALITÀ - betwixt and between è in costante aggiornamento. Il prossimo appuntamento è per ottobre, sempre a Cervignano del Friuli, con mostre, performance e concerti.
 
Per informazioni
cell. 338 845 4492
Pagina Facebook: Arte Contemporanea. Liminalità.Rassegna2020
https://limineconteporaneo.wixsite.com/rassegna2020
 


Le date delle manifestazionei potrebbero subire variazioni. E' consigliabile informarsi per conferma.

Se in occasione di LIMINALITÀ vuoi soggiornare a Cervignano del Friuli verifica la disponibilità di stanze nelle migliori strutture ricettive della zona!
Trova l'elenco aggiornato di Hotel, Agriturismi e Bed&Breakfast in cui dormire a Cervignano del Friuli: esegui una ricerca:

Trova offerte pernottamento : Cervignano del Friuli

Cervignano del Friuli

Data check-in

Data check-out



  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
  • Eventi
  • Nessun Evento


manifestazioni fvg

Segnala Evento in Friuli venezia Giulia















Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per ulteriori informazioni

Accetto i Cookies Informativa Cookie