Giorno del Ricordo – BASOVIZZA

Il Comune di Trieste e il Comitato per i martiri delle foibe organizza il prossimo 10 febbraio presso il Sacrario della Foiba di Basovizza (Trieste), sull’altopiano del Carso, una cerimonia solenne per ricordare il “Giorno del ricordo”, in memoria dell’esodo giuliano dalmata e della tragedia delle foibe.
alle ore 9,30 con la deposizione delle corone d’alloro al Monumento della foiba di Monrupino
ore 10,30 cerimonia al Sacrario della Foiba di Basovizza.

Il Giorno del Ricordo è una solennità civile nazionale italiana, celebrata il 10 febbraio di ogni anno.

Almeno diecimila persone, negli anni drammatici a cavallo del 1945, sono state torturate e uccise a Trieste e nell’Istria controllata dai partigiani comunisti jugoslavi di Tito. E, in gran parte, vennero gettate (molte ancora vive) dentro le voragini naturali disseminate sull’altipiano del Carso triestino ed in Istria, le "foibe".

La Foiba di Basovizza, dichiarata monumento nazionale nel 1992, è il simbolo di tutte le atrocità commesse sul finire della seconda guerra mondiale e negli anni successivi dalle milizie e dai fiancheggiatori del dittatore comunista Tito.